Il Salumificio Bordoni, situato ai piedi delle verdi montagne valtellinesi e immerso in un salubre clima alpino, produce la bresaola che, interpretando la ricetta tradizionale, richiama alla memoria antichi sapori.
Il suo tratto distintivo, oltre alla conduzione familiare, è la capacità di mescolare quotidianamente la sua origine artigianale con i più avanzati impianti di lavorazione riuscendo a mantenere inalterato nel tempo l’aroma tipico di questo salume e realizzando, un prodotto di alta qualità e fortemente radicato nel territorio in cui nasce. La bresaola è frutto della passione e della meticolosità che i fratelli Bordoni ripongono in ogni fase della produzione, già a partire dalla scelta della materia prima, accuratamente selezionata tra le migliori carni disponibili sul mercato. Grazie, quindi, all’impegno, alla serietà e alla lunga esperienza familiare tramandata da padre in figlio, il salumificio Bordoni ha conquistato una posizione di rilievo nel panorama produttivo di questo salume.

Il successo della bresaola, che trae origine dalla necessità dei contadini di conservare la carne, è da attribuire alle particolarità climatiche della valle. Infatti, il clima secco e ventilato, la temperatura costante, l’altitudine e l’aria salubre di montagna favoriscono la buona riuscita della stagionatura permettendo di essiccare la carne utilizzando una piccola quantità di sale e riuscendo, così, a preservarne il gusto e la tenerezza originale. La bresaola racchiude, quindi, in sé tutte le caratteristiche del territorio valtellinese e, proprio per questo, ha ottenuto dalla Comunità Europea, il riconoscimento di prodotto tipico a “Indicazione Geografica Protetta” (IGP) che garantisce al consumatore un salume genuino perché realizzato nel rispetto della tradizione. Le sue qualità sono anche legate al suo valore nutrizionale e alla sua facile digeribilità tanto che i dietologi la consigliano ai bambini, agli anziani e, in particolare, agli sportivi. Infatti, grazie alla scelta della materia prima e ai procedimenti di lavorazione si ottiene un prodotto magro, ipocalorico ed estremamente ricco di proteine, sali minerali e vitamine. Inoltre la bresaola si presta alle più fantasiose e creative combinazioni culinarie: gustata al naturale oppure condita con olio e limone fino a sposarsi perfettamente con i più diversi accostamenti della cucina moderna.
 
Bordoni, rispettando la tradizione e l’amore per le cose genuine, produce la vera bresaola della Valtellina.
Come vuole l’antica ricetta, la bresaola nasce dall’impiego di carni di manzo selezionate e magre dal sapore inconfondibile,
che insieme all’aria pura delle montagne Valtellinesi la rendono una vera delizia per il palato.
Garantita dal marchio di tutela I.G.P. della Comunità europea.
La bresaola Bordoni viene ricavata, dopo un accurato lavoro di selezione e controllo della materia prima, dai tagli più pregiati della coscia di manzo o di equino che vengono rifilati per eliminare il grasso e per conferirgli la forma cilindrica e regolare che la contraddistingue. La fase più importante della lavorazione è la salagione, fondamentale perché è proprio in questo momento che la bresaola acquista le sue caratteristiche qualitative e il suo inconfondibile retrogusto aromatico.Durante questa operazione i pezzi di carne, disposti in apposite vasche, vengono cosparsi con sale e aromi naturali e pazientemente massaggiati per permettere agli aromi di penetrare all’interno della massa muscolare. 
Gli aromi naturali sono, infatti, l’ingrediente segreto e magico che rende speciale la bresaola del Salumificio visto che il dosaggio viene gelosamente custodito nella mente e nell’esperienza dei fratelli Bordoni e viene tramandato di generazione in generazione. In seguito, una volta concluso il periodo di salagione, che dura una quindicina di giorni, la bresaola viene insaccata in budelli naturali e appesa ad asciugare in modo da poter ridurre gradualmente l’umidità. Infine viene portata nelle stagionature dove, per un periodo compreso tra le quattro e le otto settimane a seconda della pezzatura, conclude il suo processo di essiccamento ed è così pronta per la degustazione.
 
 
 
Il Salumificio Bordoni, membro del Consorzio per la tutela del nome Bresaola della Valtellina Istituito dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, sottopone, attraverso esami di laboratorio, la materia prima e il prodotto finito a continue ed accurate analisi sensoriali, microbiologiche, chimico-fisiche e si attiene a precise norme igienico-sanitarie. La costante volontà di rimanere al passo con i tempi, per soddisfare le esigenze dei clienti in termini di sicurezza alimentare e di qualità del prodotto ha premiato l’ Azienda con l’ottenimento di diversi riconoscimenti a livello internazionale: conformità agli standard IFS (International Food Standard) e GSFS (Global Standard for Food Safety - ex BRC).
 

Inoltre il sistema di gestione della sicurezza alimentare del Salumificio Bordoni è certificato in conformità alla norma UNI EN ISO 22000:2005. L’Azienda, attraverso un accurato metodo di confezionamento e spedizione è in grado di rifornire in breve tempo ogni singolo cliente su tutti i mercati. Inoltre, attraverso un rigoroso sistema di etichettatura, garantisce al consumatore una fedele rintracciabilità di filiera che permette l’immediata ricostruzione di ogni passaggio della catena produttiva: dal luogo di  provenienza della materia prima, alla composizione degli ingredienti fino alla specificazione del lotto di appartenenza.

 

Salumificio Bordoni S.r.l.

Via Padellino, 44 - 23030 Mazzo di Valtellina (SO) ITALY
Tel. +39 0342 862002 / 3
Fax +39 0342 862507

info@bresaolabordoni.it

Capitale sociale € 100,000,00 i.v.
Reg. Imp. SO - CF/P.IVA 00576780142
R.E.A. 40955
Please, rotate your device